L'opportunità per gli agricoltori di agrumi

Forte di un calendario varietale di produzione molto ampio, la coltivazione degli agrumi è influenzata dai volumi di acqua e dai turni di irrigazione adottati nell'agrumeto. 

In alcune fasi dello sviluppo, gli agrumi sono molto sensibili allo stress idrico e, nel periodo delicato dell'allegagione, una scarsa disponibilità di acqua favorisce la cascola dei frutticini. Nelle fasi di sviluppo e ingrossamento dei frutti, gli stress idrici portano a riduzioni di pezzatura e deterioramento della qualità.

Affidati a un impianto di irrigazione di precisione che ti possa garantire la giusta somministrazione di acqua e nutrienti in ogni fase del ciclo di crescita della tua coltura.

Irrigazione di precisione

Come l'irrigazione di precisione può aiutarti

La vicinanza dell'irrigazione all'apparato radicale consente di effettuare un'efficiente fertirrigazione localizzando con l'acqua i nutrienti già solubilizzati e pronti a essere assorbiti. L'obiettivo resta quello di reintegrare il fabbisogno irriguo cercando il più possibile di mantenere il suolo lontano da condizioni di asfissia ed evitando la bagnatura del tronco e dei rami.

Il sistema di irrigazione a goccia in subirrigazione soddisfa tutte queste necessità.

Successo
Storie di successo

Storie di successo

Incontra le persone che hanno scelto l'irrigazione di precisione

Soluzioni

I prodotti consigliati per gli agrumi:

UniRam™

Ala gocciolante autocompensante - progettata per affrontare acque molto difficili e le situazioni più estreme.

 

Leggi di più

DripNet PC™

Ala gocciolante integrale autocompensante - progettata per uniformare l’irrigazione di colture con lunghe turnazioni e topografie complesse.

 

 

Leggi di più
Download
Brochure agrumi

Brochure agrumi

Scopri i vantaggi dell'irrigazione a goccia sugli agrumi

Scarica la brochure
FAQ

Agrumi FAQ

  • Quanto costa l’irrigazione di precisione per ettaro nell’agrumeto?

    I costi dipendono da tre fattori principali:

    - la distanza e l’elevazione tra il punto di presa dell’acqua e il campo, ciò infatti determina la scelta delle condotte più appropriate

    - il picco di fabbisogno di acqua della tua coltura, che è legato alle condizioni climatiche e alla copertura di chioma

    - la topografia del tuo campo che incide sulle specifiche del gocciolatore

    A ciò si aggiunge inoltre la tipologia delle acque irrigue, che determina la tipologia di filtrazione ncessaria.

    Per fornirti un’ipotesi di costo per ettaro del sistema, abbiamo bisogno di conoscere maggiori dettagli. Contattaci subito, troveremo insieme la migliore soluzione

  • Perché dovrei scegliere l’irrigazione a goccia rispetto ad altri metodi?

    La qualità e la quantità dei frutti è influenzata dai volumi di acqua e dai turni di irrigazione adottati nell'agrumeto: la gestione irrigua è un fattore fondamentale per la tua redditività.

    Numerose sono le esperienze di riconversione dei vecchi e superati impianti a spruzzo (detti anche a baffo) verso più efficienti sistemi a goccia. La subirrigazione, che negli agrumeti si applica in un periodo utile che va da maggio a ottobre, è quindi strumento essenziale grazie a cui migliorare le rese e il ritorno sull'investimento.

  • Quando dovrei iniziare e quanto dovrei irrigare?

    La data del primo intervento irriguo va scelta in funzione delle ultime piogge utili e dello stato di umidità del terreno.

    Per conoscere la quantità d'acqua presente nel terreno (fino a una profondità di 60 cm) si possono utilizzare i tensiometri. 

    Il tensiometro è uno strumento che permettere di conoscere lo stato di umidità del terreno e di conseguenza individuare il momento in cui effettuare l'irrigazione. Orientativamente nei terreni sabbiosi si possono iniziare gli interventi a circa 35 centibar e nei terreni compatti a circa 70 centibar.

Contattaci
HAI BISOGNO DI AIUTO PER TROVARE LA MIGLIORE SOLUZIONE PER LA TUA COLTURA?

HAI BISOGNO DI AIUTO PER TROVARE LA MIGLIORE SOLUZIONE PER LA TUA COLTURA?

Parla con noi